CIR 16/4/92 IVA - servizi sostitutivi delle mense aziendali - aliquota applicabile

E' stata rappresentata alla scrivente l'esigenza che vengano forniti chiarimenti in ordine alla aliquota IVA applicabile e all'esercizio del diritto di detrazione relativamente rapporti che instaurano, nel settore della ristorazione collettiva, gli operatori che stipulano convenzioni da una parte con datori di lavoro che non dispongono di proprie mense aziendali e dall'altra con pubblici esercizi ai quali viene commessa l'effettuazione del servizio di mensa a favore di lavoratori dipendenti, previa presentazione di buoni pasto loro forniti da parte dei propri datori di lavoro.
In particolare è stato chiesto, di conoscere il trattamento di aliquota applicabile ad ambedue rapporti sopra evidenziati e se sussistono impedimenti alla detrazione dell'imposta addebitata a titolo di rivalsa in relazione alle operazioni stesse.

Al riguardo si fa presente che con l'articolo 75 della legge 30 dicembre 1991, n. 413, il particolare settore della ristorazione ha trovato compiuta disciplina prevedendosi che:

a) le prestazioni di servizi sostitutivi di mense aziendali, oggetto dei contratti, anche di appalto, effettuate dalle aziende di ristorazione nei confronti dei datori di lavoro con l'utilizzazione di appositi buoni pasto sono soggette all'IVA con la medesima aliquota del 4% prevista al n. 37 della Tabella A, parte seconda, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 per le somministrazioni di alimenti e bevande rese nelle mense aziendali;

b) le somministrazioni di alimenti e bevande rese nei pubblici esercizi su commissione delle imprese che effettuano i suddetti servizi sostitutivi di mense aziendali continuano ad essere assoggettate all'IVA con l'aliquota del 9 per cento prevista al n. 121 della Tabella A, parte terza, allegata al cennato decreto n. 633;

c) i datori di lavoro non hanno titolo alla detrazione dell'imposta assolta per le somministrazioni di alimenti e bevande da chiunque effettuate, a meno che non si versi nell'ipotesi in cui le dette somministrazioni siano rese nei locali dell'impresa datrice di lavoro (mensa interna) o in locali adibiti, sulla base di specifica autorizzazione amministrativa, a mensa aziendale o interaziendale (mensa esterna). La limitazione alla detrazione non si applica, altresì all'imposta addebitata per rivalsa dagli esercenti pubblici esercizi nei confronti delle aziende che forniscono i servizi sostitutivi di mense.

E' appena il caso di precisare che le somministrazioni di alimenti e bevande rese in pubblici esercizi a beneficio di lavoratori dipendenti sulla base di contratti stipulati direttamente dai propri datori di lavoro con gli esercenti sono assoggettate all'aliquota IVA del 4 per cento, il cui ammontare, come già detto, non è detraibile da parte degli stessi datori di lavoro.

Naturalmente, sui corrispettivi pagati dal dipendente al pubblico esercizio per le somministrazioni da questi rese in eccedenza all'importo stabilito nella convenzione e risultante dal buono pasto si rende applicabile l'aliquota IVA del 9 per cento.

Il medesimo articolo 75 prevede inoltre che qualora anteriormente alla entrata in vigore della citata legge n. 413/91 ai descritti rapporti siano state applicate discipline diverse da quelle anzi cennate, sia in ordine all'aliquota IVA che alla detrazione, non si fa luogo ad accertamenti, né a rimborsi di imposte pagate, né a variazioni di cui all'articolo 25 del ripetuto decreto n. 633/72.

 



Per effettuare la richiesta on-line direttamente da questo sito, è possibile compilare il modulo sottostante:

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori!

Referente
Numero dipendenti

Ai sensi della legge 196/03 sulla tutela dei dati personali si autorizza espressamente la ditta Alfim srl a trattare elettronicamente e a conservare i dati contenuti nel seguente form. I dati in oggetto saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di materiale informativo, promozionale e commerciale. Per ottenere la cancellazione o l'aggiornamento di questi dati si dovrà scrivere a info@buonipasto.it

Si
No