BUONI REGALO

Il Buono Regalo è un titolo di valore predeterminato che legittima il portatore all’acquisto di beni e servizi presso una serie di esercizi commerciali convenzionati a tal fine. L’emissione e l’utilizzo dei buoni regalo è basato su due fasi che determinano i seguenti rapporti.

buoni regalo
  • Il primo rapporto si instaura tra società emettitrice e datore di lavoro. 
  • Il secondo tra società emettitrice ed esercizi commerciali che cedono merci ai dipendenti del datore di lavoro

COME FUNZIONA

  1. Il datore di lavoro stabilisce a chi fra i propri dipendenti elargire i buoni regalo e il valore da attribuire agli stessi; 
  2. il datore di lavoro, con la stipula del contratto, affida l'incarico alla società emettitrice di emettere i buoni regalo affinché gli stessi possano essere spesi presso una serie di esercizi commerciali opportunamente convenzionati; 
  3. sulla base dei propri programmi di incentivazione il datore di lavoro ordina il quantitativo di buoni regalo; 
  4. La società emittente consegna i buoni richiesti unitamente alla fattura riepilogativa; 
  5. Il datore di lavoro, ricevuti i buoni ordinati, li distribuisce ai propri dipendenti; 
  6. Il dipendente spende il buono regalo presso uno degli esercizi appartenete alla rete convenzionata della società emittente, consegnando il buono regalo a pagamento della merce acquista; 
  7. La società emittente successivamente si occupa del ritiro del controllo e del rimborso agli esercizi commerciali.

Il Buono Regalo permette di realizzare iniziative di motivazione, gratificazione e di incentivazione del proprio personale, godendo di uno specifico trattamento fiscale.

NORMATIVA FISCALE

I Buoni Regalo, fino ad un controvalore nominale di €. 258,23 per ciascun Dipendente e su base annua sono esenti da oneri fiscali e previdenziali. La liberalità in questione può essere prevista anche per singoli Dipendenti, non essendo richiesta la sua concessione alla generalità dei lavoratori (o a specifiche categorie di essi).

ATTENZIONE: se l’importo concesso è superiore a €. 258,23 esso concorre interamente a formare il reddito e sarà quindi sottoposto alla relativa disciplina fiscale e previdenziale (Art. 51, c3, T.U.I.R.).

Con la Circ. 59/E l’Agenzia delle Entrate e il Ministero del Lavoro hanno chiarito che la liberalità può ancora essere detassata in tutte le ipotesi in cui ricorrano le condizioni di applicabilità della cd. “franchigia del fringe benefit”. L’esclusione dalla formazione del reddito di lavoro dipendente operata dall’Art. 51, c.3 T.U.I.R. in relazione al valore dei beni ceduti e/o dei servizi prestati nel periodo d’imposta e sino alla concorrenza di €. 258,23 comporta che, se il detto compenso supera la “franchigia”, esso concorrerà interamente a formare il reddito, con la conseguenza della sua tassazione per il suo valore totale nonché della ripresa a tassazione anche di eventuali altri importi concessi al medesimo titolo in precedenza non sottoposti a tassazione.

VANTAGGI

PER L’AZIENDA

Convenienza, efficienza: agevolazioni fiscali, totale deducibilità, IVA detraibile, facile gestione amministrativa. Semplicità, efficacia: immediatamente fruibile, evita problemi di logistica. Flessibilità, praticità: Utilizzabili per molteplici finalità senza vincoli di budget e problemi di logistica. Personalizzazione: Personalizzabili nel packaging e nel messaggio.

PER IL DIPENDENTE

Semplicità, Efficienza: Versatile e su misura delle diverse esigenze e desideri d'acquisto. Flessibilità, praticità: La massima gratificazione perché aggiunge l'emozione e la possibilità di scegliere ciò che si desidera. Convenienza: Non concorre a far parte del reddito da lavoratore dipendente.



Per effettuare la richiesta on-line direttamente da questo sito, è possibile compilare il modulo sottostante:

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori!

Referente
Numero dipendenti

Ai sensi della legge 196/03 sulla tutela dei dati personali si autorizza espressamente la ditta Alfim srl a trattare elettronicamente e a conservare i dati contenuti nel seguente form. I dati in oggetto saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di materiale informativo, promozionale e commerciale. Per ottenere la cancellazione o l'aggiornamento di questi dati si dovrà scrivere a info@buonipasto.it

Si
No